Seleziona una pagina
Ernest Hemingway – Per chi suona la campana

Ernest Hemingway – Per chi suona la campana

Ernest Hemingway - Per chi suona la campana Con altri “colleghi” (a parte Joyce, ndr) fu meno gentile, o sbaglio?Stesi il poeta Wallace Stevens, che osò mettere in dubbio la mia virilità. Battersi con un poeta può sembrare poca cosa, ma Wallace pesava 110 chili.Non ci...
Nino Haratishvili – L’ottava vita (per Brilka)

Nino Haratishvili – L’ottava vita (per Brilka)

Nino Haratishvili - L'ottava vita (per Brilka) Preceduta da lodi, premi e recensioni entusiastiche, L’ottava vita (per Brilka), romanzo scritto in tedesco da parte della georgiana Nino Haratishwili, emigrata ad Amburgo a vent’ anni (ora ne ha trentatre), ha tutti gli...
Antonio Scurati – M il figlio del secolo

Antonio Scurati – M il figlio del secolo

Antonio Scurati - M il figlio del secolo M di Antonio Scurati è storia nel suo farsi, con tutte le opzioni possibili sul piatto, ma con la comprensione dei fenomeni che abbiamo quando questi sono già avvenuti e li guardiamo in prospettiva. Non si può scappare dalla...
Goliarda Sapienza – L’arte della gioia

Goliarda Sapienza – L’arte della gioia

Goliarda Sapienza - L'arte della gioia Ho cercato di documentarmi sulla vita di Goliarda Sapienza e cercherò di leggere la sua biografia. Ci sono romanzi dove la persona del narratore non appare, è come un astro lontano che osserva dall’alto. Pure ci sono, nascosti,...
Marta Barone – La città sommersa

Marta Barone – La città sommersa

Marta Barone - La città sommersa La città sommersa del titolo è Torino, negli anni in cui ancora era la capitale industriale del paese, l’ultima capitale industriale, l’ultima città in cui una sola Fabbrica (in maiuscolo come nel libro) aveva sostituito l’ultima...